Centroamerica Nord America Sud America Africa Oceania Medio Oriente Asia Europa
 :. Home  :. Informazioni utili paesi  :. informazioni utili Santo Domingo
 
informazioni utili Santo Domingo

Santo Domingo

Trovare el sabor del Caribe, lasciarlo nascere dentro e viverlo a pieno è la sensazione più forte che si possa provare in quest’isola paradisiaca, dove gioia e voglia di vivere riempiono gli animi della gente. Traboccanti mangrovie le cui possenti radici sembrano camminare sull’acqua, cascate che si gettano nel verde delle foreste fino a dissolversi in cristalline conche interminabili, allegre bancarelle colorate, spiagge incontaminate bordate di palme e dal suo unico, sfolgorante e verdissimo mare. Non a caso il navigatore Cristoforo Colombo la definì come “la terra più bella che occhi umani abbiano mai visto”.

Notizie utili
Lingua
La lingua ufficiale della Repubblica Dominicana è lo Spagnolo, ma sono diffusissimi l’italiano e l’inglese.
Moneta
La moneta è il Peso Dominicano. Il cambio può essere effettuato nelle “casas de cambio”, negli alberghi e nelle banche (8.30-15.00 dal lunedì al venerdì). È accettato il Dollaro USA e l’Euro può essere cambiato in loco, sono consigliate le carte di credito e traveller cheques.
All’atto della pubblicazione del presente catalogo per 1 Dollaro USA si ottengono circa 15 Pesos, e per 1 Euro circa 58 Pesos. Prima della partenza ricordarsi di riconvertire i Pesos in Dollari poiché in Italia non si possono cambiare.
Clima
Clima tropicale rinfrescato dalla brezza marina responsabile della sua gradevole temperatura che oscilla tra i 18 e i 27° C. Da maggio ad ottobre vi è la possibilità di qualche breve, ma intenso acquazzone. Il mese più caldo è agosto, mentre quello più fresco è gennaio.
Differenza oraria
- 5 ore rispetto l’Italia, - 6 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Documenti e vaccinazioni
Sono richiesti passaporto in corso di validità e un visto turistico rilasciato da Hotelplan.
Il visto turistico ha una validità di 15 giorni.
In caso di soggiorni di tre settimane o più, sarà necessario acquistare un nuovo visto turistico in loco.
Per ogni passeggero in uscita dalla Repubblica Dominicana è richiesto il pagamento di una tassa di e 18, all’atto della conferma del viaggio, già inclusa nella voce ”tasse dominicane” riportata nelle tabelle prezzi. Non è richiesta alcuna vaccinazione. L’acqua non è potabile, quindi consigliamo di bere bevande imbottigliate.
Cibi e bevande
Cucina internazionale negli hotel, mentre per chi desidera assaporare la cucina dominicana, i ristoranti preparano specialità locali (“Il sancocho dominicano”, pesce in salsa di cocco...).
Il pesce è abbondante e l’aragosta è un piatto molto comune.
Shopping
Il paese è il maggior produttore di Ambra, il gioiello dell’isola. Prodotti tipici del luogo sono: il larimar, pietra di colore blu, oggetti in corno, legno, cuoio, conchiglia, sculture in legno, maschere, terracotta, ceramica. Da non dimenticare i sigari, la madreperla, il rhum, i quadri in stile naïf e alcuni CD di merengue.
Elettricità
Il voltaggio è di 110 volt ed è consigliato portare adattatori dall’Italia poiché prese e spine sono analoghe a quelle degli Stati Uniti.
Mance
E’ in uso lasciare una mancia ai facchini dell’hotel. Nei ristoranti e nei bar è pari al 10-15% del conto.
Bagaglio
La franchigia bagaglio è di Kg. 20 per persona. Inoltre può essere trasportato in cabina un solo bagaglio a mano di dimensioni non superiori a cm. 45/30/20. Tutti i bagagli devono portare l’apposita etichetta di riconoscimento.
Camere triple
Le camere triple, intese come a tre letti, non sono disponibili (salvo qualche eccezione). Per camera tripla si intende una camera con due letti matrimoniali alla francese in grado quasi sempre di accogliere comodamente anche 4 persone ma senza letti aggiunti.
Assistenza
Al fine di rendere la vostra vacanza il più confortevole possibile, abbiamo previsto l’assistenza di personale Hotelplan presente nelle zone di Bayahibe e Punta Cana (negli altri centri del paese l’assistenza è fornita dal personale del nostro ufficio corrispondente).

Istruzioni per l'uso
La Repubblica Dominicana è una destinazione turistica sicura, ma usate sempre il buon senso che usereste
in qualsiasi parte del mondo; evitate le passeggiate sulle spiagge troppo isolate o di notte, ed evitate soprattutto di ostentare vistosi gioielli, macchine fotografiche e telecamere di valore.

Il motto dell’isola è non avere mai fretta! Soprattutto nel momento in cui ci si ritrova paralizzati nel traffico, con venditori di frutta che allestiscono le loro bancarelle nel bel mezzo della carreggiata.

La guida dominicana è un po’ spericolata:
il sorpasso è la particolarità più interessante poiché viene effettuato sia da destra che da sinistra. E’ obbligatorio suonare il clacson per avvisare che si sta superando e per le frecce vengono usate le braccia.

E’ bene sapere che durante la settimana di Pasqua, gli hotel di molte località balneari si gremiscono anche di turisti locali che amano divertirsi e schiamazzare magari dopo un rinfrescante daiquiri (bevanda alcolica).
Può capitare che la direzione degli hotel decida di sospendere temporaneamente l’utilizzo di attrezzature acquatiche a motore durante questo periodo, per salvaguardare la sicurezza e l’incolumità dei clienti dell’hotel.

Per gli amanti dei casinò è bene sapere che non sempre sono ben frequentati e il turista, soprattutto in caso di vincita, potrebbe incorrere in situazioni spiacevoli. In tal caso è consigliabile rivolgersi immediatamente agli uffici diplomatico/consolari presenti nel paese.

Per soddisfare il proprio palato anche lontano da casa, la carne alla griglia
è ottima; pompelmi e arance vengono venduti sulle bancarelle già sbucciati e per
i vegetariani non manca un saporitissimo “queso”, formaggio servito con patate particolari. Noto in questi luoghi caraibici è il pesce e tale è la sua freschezza che si ha l’impressione che si sciolga in bocca, come burro.

A Santo Domingo, la capitale, regna la gioventù: le persone più anziane raggiungono al massimo cinquant’anni.
In questa città coloniale il principale punto d’incontro sia per i turisti che per
i dominicani stessi è il Parque Colòn, zona pedonale dove si trovano, oltre a tanti negozi, le sue gioiellerie più antiche.
La via El Conde è quella più importante per fare shopping: centri commerciali si alternano con antichi palazzi coloniali e numerosi saloni di manicure poiché la donna dominicana ama curare la propria estetica.

Per chi preferisce l’acqua cristallina e spiagge bianche coronate da palmeti, i luoghi ideali sono Punta Cana e Bayahibe.
La prima destinazione è particolarmente adatta a chi ama le immersioni ed è un vero paradiso per gli amanti della natura; la seconda è un piccolo villaggio di pescatori la cui spiaggia, essendo un’area protetta, è considerata una delle più incantevoli dell’isola..... il tutto a ritmo di merengue, l’irresistibile musica dominicana che trasmette contagiosamente la voglia di vivere!!!


stampa

mappa di Santo Domingo 3518
mappa di Santo Domingo


Categoria
 :.  Informazioni utili paesi

Area Geografica
mappa America Centrale
 :.  America Centrale
 :..  Repubblica Dominicana Repubblica Dominicana

Rapid Tour - Via Per Sacile 78, 31010 FRANCENIGO (TV) - Italy
Tel. 0434 768400 Fax 0434 768812


Partita IVA: 03414690267

esecuzione in 0,328 sec.

webdesign by infonet Piacenza consulenti turistici associati